Ballo e Coordinazione: Una cosa sola!
dicembre 2, 2015

BIMBI E DANZA

Quali sono i benefici della danza per i bimbi?



Numerosi studi hanno evidenziato gli effetti della danza sul benessere psico-fisico dell’essere umano. Le sue proprietà erano già note in età primitiva, quando attraverso i balli tradizionali i nostri antenati mimavano stati affettivi individuali o di gruppo.

Proprio a partire dall’osservazione di tali benefici sul corpo e sulla mente generati delle forme di danza spontanea dei popoli primitivi che sono state poi sperimentate tecniche di utilizzo di “comunicazione non verbale” attraverso la danza: la cosiddetta “danzaterapia”.

Tutte le varie tipologie di “movimento-terapia” -una giovane forma di psicoterapia nata agli inizi del Novecento- sono accomunati dal riconoscimento dell’intrinseco rapporto che unisce mente e corpo, rapporto che si pone alla base della possibilità di intervenire mediante la danza per favorire e sostenere la salute mentale e lo sviluppo psicologico.

“La danza è una delle rare attività in cui l’uomo si trova totalmente impegnato: corpo, cuore e spirito.” – Maurice Béjart

ballet-1030921_1920

La danza per i bimbi : un’occasione di crescita


Per tali ragioni tutte le forme di danza rappresentano per i bimbi un’occasione di crescita del proprio sé in armonia con un corpo, che fin da giovane apprende la sublime

Arte di comunicare le emozioni, dunque un vero e proprio esercizio emotivo in cui le emozioni che la musica porta con sè (e trasmette a noi), passano dal cervello e attraverso il canale corporeo, animano il ballerino.

Ma la danza non è semplicemente espressività scatenata, è anche controllo di muscoli:
  • Educa al rispetto degli altri
  • Aumenta la coordinazione e la flessibilità
  • Sviluppa la musicalità e il senso del ritmo
  • Sviluppa la memoria
  • Insegna che non ci si esprime solo a parole ma anche con la gestualità del corpo e le espressioni del viso
  • Si impara il senso della disciplina. I piccoli ballerini imparano a rispettare le regole, a seguire le indicazioni dei propri insegnanti, a impegnarsi il più possibile per far si che una cosa venga al meglio, ad arrivare sempre in orario e in ordine, a non parlare mai a sproposito, ad accettare le disposizioni senza contestare, a fare dei sacrifici per ottenere ciò che ci si è prefissi
Ecco perché danzare è in fin dei conti una grande palestra di vita!

“Quando danziamo le nubi si squarciano e apriamo un’ebbra occhiata nei primordi delle cose” (Maestro Sufi)